Controllori uguale controllati

Chi controlla i controllori

Su Wikipedia controllori e controllati non solo coincidono, sono le stesse persone due, tre, quattro volte.

Se un’amministratore ti blocca a vita compiendo un abuso, la pagina che ti informa del blocco ti rimanda a diverse strade.

Il primo è il canale irc, che in pratica è una chat old style. Sapete chi è l’amministratore dell’irc? Vito / Vituzzu, non proprio un community manager, non proprio un campione di imparzialità e saggezza. Semplicemente uno che si è preso quel posto e nessuno lo schioda più. In ogni caso è una chat, non certo il posto adatto per gestire un’enciclopedia libera.

Il secondo canale è la mailing list. Qui troviamo a fare da controllori Sannita, Luca Martinelli, e Nemo, Federico Leva, (che come precisa lui stesso è nato nel 1989, quindi ha 27 anni). Mai visto un blocco a infinito rimosso su questa mailing list. Del resto, se ti hanno bloccato a infinito un motivo ci sarà. Se insisti troppo nel chiedere lo sblocco di un’utenza, ti moderano. Anzi può accadere che nemmeno abbiano voglia di discuterne, quindi dopo qualche messaggio ti dicono di smettere e ti moderano.

Non solo, se leggete gli utenti che di solito rispondono sono M7, il suo nome è Mario Benvenuti, Vito / Vituzzu, Vale93b, il suo nome è Valentino Piccinelli, e pochissimi altri.

Insomma superata la chat e la mailing list, con scarse speranze di successo nel tuo impegno a ottenere giustizia, puoi provare a scrivere una mail a Wikipedia. Sai chi ti risponde alla mail che tu stai scrivendo a Wikipedia?

Ilario, Laurentius, Melos, Ruthven, Sannita, Vale93b,Vito.

Sì, avete letto bene, trovate ancora Vito / Vituzzu, Sannita, Vale93b. Come se un imputato ritrovasse gli stessi giudici in appello e in Cassazione.. che appello sarebbe??

A questo punto potreste iscrivervi a Wikimedia Italia, l’associazione che è affiliata alla Wikimedia Foundation. Sapete chi siede nel direttivo di WMI? Il presidente è Laurentius, Lorenzo Losa, tra gli altri c’è Sannita, Luca Martinelli (in totale sono cinque). Non è finita, tra i controllori della piattaforma wiki dell’associazione ritroviamo di nuovo Nemo, Federico Leva, che non esita a usare i suoi poteri di amministratore per bloccare dei soci dell’associazione. Proprio in questi giorni ci risulta che un socio è stato bloccato per un mese per aver detto che su Wikipedia “gli abusi sono continui”.

Voi penserete giustamente che per ricoprire queste importanti cariche ci sia dietro un’adeguata selezione e formazione dei controllori. Dopo tutto stiamo parlando dell’enciclopedia libera, il quinto sito più visitato in Italia, una parte del patrimonio culturale del nostro paese.  Chi modera la mailing list ha l’ultima parola sul blocco a vita di una persona. Vuol dire che può decidere premendo un bottone chi può scrivere oppure no su Wikipedia, per sempre.

Voi penserete.. chissà quanto è difficile diventare amministratore della mailing list, che percorso devi fare, quanto devi essere bravo, quante cose devi sapere e devi studiare… Purtroppo no, questo è il modo in cui Frieda Brioschi annuncia da un momento all’altro la scelta di un nuovo amministratore della mailing list, scelta fatta da non si sa chi, non si sa come nè quando, probabilmente da lei e pochi altri con qualche scambio di mail private:

Ciao,
da qualche minuto, dopo 13 anni e mezzo di onorato servizio, non modero più
questa lista.

Nemo si è cortesemente "offerto" di subentrare al mio posto e affiancare Sannita che se ne occupa già da tempo.

Buon lavoro!

Frieda Brioschi

L’unica cosa da sapere è che se qualcuno protesta un po’ troppo contro gli abusi dei controllori di Wikipedia, e non si tace quando gli si dice di farlo, va moderato e/o bloccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *