La vendetta di Vituzzu

vendetta

Un utente, che chiameremo VivaVoltaire per privacy, ha aperto una procedura per discutere il comportamento di Vituzzu su Wikibooks, e per risposta ottiene la vendetta di Vituzzu. Vediamo questa storia.

Vituzzu non partecipa a Wikibooks, ma ultimamente è comparso su Wikibooks per cancellare un libro.

Vituzzu alcuni mesi fa ha chiesto, o meglio preteso, la cancellazione di un libro, cancellazione fatta con la solita intolleranza, ottusità e brutalità da Vituzzu e i suoi sostenitori. A nulla sono valsi gli appelli di alcuni utenti a discutere con calma al questione, nel giro di pochi giorni un intero libro con migliaia di edit.

A gennaio a causa dei metodi usati in questa cancellazione Viva Voltaire ha aperto una procedura per utenza problematica nei confronti di Wim b. Vituzzu è subito intervenuto cancellando ogni riferimento a questa procedura. Questo chiaramente è vietato. Ogni utente ha diritto ad aprire una procedura per utenza problematica e segnalarla.

Viva Voltarie poi ha riporato gravi insulti di Wim b:

Se io insulto qualcuno non serve che qualcuno mi dica di non insultare, non siamo all’asilo, se lo faccio sono consapevole che sto insultando

Sì, a tanto arriva l’arroganza su Wikipedia.

Di fronte alle cancellazioni illegittime di Vituzzu, Viva Voltaire ha aperto una procedura per utenza problematica anche nei confronti di Vituzzu.

Qui è scattata la vendetta feroce di Vituzzu.

Vituzzu ha prima cancellato tutti i riferimenti a questa procedura, addirittura ha nascosto il testo cancellato, in modo che non rimanesse nemmeno traccia della procedura aperta contro di lui.

Cancellazioni ovviamente illegittime, Vituzzu avrebbe dovuto rispondere nella procedura, e non certo cancellare i riferimenti alla procedura.

Viva Voltaire ha correttamente ripristinato la propria versione con i riferimenti alla procedura. A quel punto è scattato il blocco globale della sua utenza. Perchè Vituzzu è un amministratore globale di Wikipedia, e quindi può tranquillamente bloccare in tutti le Wikipedia del mondo qualsiasi utente senza renderne conto mai a nessuno. E questo è quello che è successo. Subito a sostegno di Vituzzu sono intervenuti Nemo e Hippias, per stabilire l’intoccabilità di Vituzzu: le procedure su Vim b e Vituzzu pur essendo fondate non sono nemmeno state discusse e sono state cancellate da Hippias, l’utente che le ha aperte bloccato per sempre su Wikipedia in italiano , su tutti i progetti paralleli di Wikimedia, blocco che vale in tutto il mondo, per sempre. Blocco immediato e senza alcuna discussione, e senza che nessuno abbia protestato.

Un’ultima cosa, Viva Voltaire è sospettato da Vituzzu di essere tra i marinai del Wikiveliero, sospetto che è costato la permanenza su Wikipedia a Viva Voltaire.

 

Segui gli aggiornamenti sul nostro canale telegram, su twitter o su facebook.

1 Comment

  1. admin | | Rispondi

    Aggiungo che secondo le regole di Wikipedia l’amministratore ha solo un ruolo tecnico, e quindi non dovrebbe comandare sugli altri utenti, dato che Wikipedia è l’enciclopedia libera.
    Se gli amministratori avessero potere di decidere autonomamente sul destino degli altri utenti e sulle voci allora sarebbe l’enciclopedia degli amministratori.
    E l’unica differenza rispetto alle altre enciclopedie sarebbe che gli utenti lavorano gratis!!!
    Gli utenti contribuiscono volontariamente a Wikipedia proprio perchè Wikipedia è di tutti, e non degli amministratori.
    Questa è una cosa molto importante ma che molti dimenticano, non solo gli amministratori disonesti, ma anche le stesse vittime delle prepotenze, che sono talmente abituati a subire questi abusi da non aver più la forza di protestare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *