La vendetta di Vituzzu

vendetta

Un utente, che chiameremo VivaVoltaire per privacy, ha aperto una procedura per discutere il comportamento di Vituzzu su Wikibooks, e per risposta ottiene la vendetta di Vituzzu. Vediamo questa storia.

Vituzzu non partecipa a Wikibooks, ma ultimamente è comparso su Wikibooks per cancellare un libro.

Vituzzu alcuni mesi fa ha chiesto, o meglio preteso, la cancellazione di un libro, cancellazione fatta con la solita intolleranza, ottusità e brutalità da Vituzzu e i suoi sostenitori. A nulla sono valsi gli appelli di alcuni utenti a discutere con calma al questione, nel giro di pochi giorni un intero libro con migliaia di edit.

A gennaio a causa dei metodi usati in questa cancellazione Viva Voltaire ha aperto una procedura per utenza problematica nei confronti di Wim b. Vituzzu è subito intervenuto cancellando ogni riferimento a questa procedura. Questo chiaramente è vietato. Ogni utente ha diritto ad aprire una procedura per utenza problematica e segnalarla.

Viva Voltarie poi ha riporato gravi insulti di Wim b:

Se io insulto qualcuno non serve che qualcuno mi dica di non insultare, non siamo all’asilo, se lo faccio sono consapevole che sto insultando

Sì, a tanto arriva l’arroganza su Wikipedia.

Di fronte alle cancellazioni illegittime di Vituzzu, Viva Voltaire ha aperto una procedura per utenza problematica anche nei confronti di Vituzzu.

Qui è scattata la vendetta feroce di Vituzzu.

Vituzzu ha prima cancellato tutti i riferimenti a questa procedura, addirittura ha nascosto il testo cancellato, in modo che non rimanesse nemmeno traccia della procedura aperta contro di lui.

Cancellazioni ovviamente illegittime, Vituzzu avrebbe dovuto rispondere nella procedura, e non certo cancellare i riferimenti alla procedura.

Viva Voltaire ha correttamente ripristinato la propria versione con i riferimenti alla procedura. A quel punto è scattato il blocco globale della sua utenza. Perchè Vituzzu è un amministratore globale di Wikipedia, e quindi può tranquillamente bloccare in tutti le Wikipedia del mondo qualsiasi utente senza renderne conto mai a nessuno. E questo è quello che è successo. Subito a sostegno di Vituzzu sono intervenuti Nemo e Hippias, per stabilire l’intoccabilità di Vituzzu: le procedure su Vim b e Vituzzu pur essendo fondate non sono nemmeno state discusse e sono state cancellate da Hippias, l’utente che le ha aperte bloccato per sempre su Wikipedia in italiano , su tutti i progetti paralleli di Wikimedia, blocco che vale in tutto il mondo, per sempre. Blocco immediato e senza alcuna discussione, e senza che nessuno abbia protestato.

Un’ultima cosa, Viva Voltaire è sospettato da Vituzzu di essere tra i marinai del Wikiveliero, sospetto che è costato la permanenza su Wikipedia a Viva Voltaire.

 

Segui gli aggiornamenti sul nostro canale telegram, su twitter o su facebook.

Stampa i volantini e diffondi il blog WikiVeliero.

3 Comments

  1. admin | | Rispondi

    Aggiungo che secondo le regole di Wikipedia l’amministratore ha solo un ruolo tecnico, e quindi non dovrebbe comandare sugli altri utenti, dato che Wikipedia è l’enciclopedia libera.
    Se gli amministratori avessero potere di decidere autonomamente sul destino degli altri utenti e sulle voci allora sarebbe l’enciclopedia degli amministratori.
    E l’unica differenza rispetto alle altre enciclopedie sarebbe che gli utenti lavorano gratis!!!
    Gli utenti contribuiscono volontariamente a Wikipedia proprio perchè Wikipedia è di tutti, e non degli amministratori.
    Questa è una cosa molto importante ma che molti dimenticano, non solo gli amministratori disonesti, ma anche le stesse vittime delle prepotenze, che sono talmente abituati a subire questi abusi da non aver più la forza di protestare!!

  2. Anita | | Rispondi

    Vi siete fissati con Vito/Vituzzu, ma guardate che l’utente Vito/Vituzzo non esiste. Non è mai esistito.
    Qualcuno conosce il suo nome? Qualcuno ha mai vista una sua foto come partecipante ai raduni di wikipedia?
    Strano vero? Eppuro Vito/Vituzzu è stato massivamente votato in contumacia, diventando amministratore, burocrate e check-user di itWiki, amministratore, checkuser e steward di Meta-Wiki, image-reviewer, OTRS-member, patroller di Commons, nonché editor di Wikibooks e patroller di itWiktionary. L’unico utente di itWiki a concentrare tutte queste cariche, ma nessuno sa chi sia.
    Parrebbe impossibile che una sola persona possa svolgere contemporaneamente tutti questi incarichi. E, infatti, lo è.
    In verità Vito/Vituzzu è solamente un sockpuppet collettivo, manovrato dai (pochi) “feudatari italiani” di wikipedia che con questo espediente riescono a operare in mosdo anonimo, contravvenendo apertamente alle regole che wikipedia si è date.
    E, nel caso qualcuno dei vessati riesca a ribellarsi prima di essere “infinitato”, i manovratori sono pronti a soccorrere l’inesistente Vito/Vituzzu, decantandone l’attivismo stakanovista e la dedizione al progetto.
    Del resto, se attuassero determinate azioni con i nickname a loro riconducibili, finirebbero per maturare l’arrabbiatura di molti utenti che non condividono tali metodi. Invece, così facendo, scaricano tutta l’antipatia sull’inesistente Vito/Vituzzu, che nessuno ha mai visto e che nessuno vedrà mai.
    Chi sono i manovratori del sockpuppet Vito/Vituzzu?
    A mio parere sono individuabili nei componenti della “Cupola di itWiki”, quella che un tempo veniva definita “La Cricca”. Tutta gente pressoché scomparsa dalla contribuzione attiva, ma sempre attivissima ai raduni e in WikiMedia Italia.
    Utenti che, forse, hanno smesso da tempo di credere nel nobile progetto di wikipedia, per perseguire le meno nobili, ma più concrete potenzialità economiche correlate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *