I contatti di alcuni soci di WikiMedia Italia

Come abbiamo visto su Wikipedia nessuno rende conto di come esercita i suoi poteri e le sue funzioni. O meglio, se sono domande blande e fatte in amicizia va bene e ottieni la risposta, se sono domande scomode ti bloccano. Scorrete la mailing list e vedete come qualsiasi domanda che non è posta in modo amichevole, e complice, porta al blocco di chi ha posto la domanda. Ad esempio nel marzo 2016, settembre 2016, ottobre 2016, maggio 2017, gennaio 2017: cioè praticamente in tutti i casi in cui il richiedente si è mostrato in chiaro disaccordo con i gestori della mailing list, il solo fatto di avere un’opinione diversa ha portato al suo blocco. Negli altri mesi i blocchi non ci sono stati solo perchè le discussioni avvenivano tra amici e persone complici della dittatura. La mailing list è moderata da Franceso Leva, Nemo, e Luca Martinelli, Sannita. I moderatori della mailing list non sono votati da nessuna parte, ma sono scelti da chi comanda su Wikipedia tra i fedelissimi. Ricordiamo che la mailing list è l’equivalente della corte di appello per Wikipedia. Come se i giudici della Corte di Cassazione fossero scelti in segreto da un manipolo di potenti tra i loro fedelissimi: una dittatura in pratica, e delle peggiori.

Siccome invece chi esercita poteri così grandi su Wikipedia e quindi su una parte importante della cultura italiana ha il dovere di rendere conto ai suoi utenti e a tutti gli italiani, ho deciso di pubblicare gli indirizzi mail di alcuni dei soci più potenti, e più corrotti, di Wikimedia Italia, che poi sono anche amministratori su Wikipedia. Ovviamente non ho gli indirizzi mail di tutti, ma di un buon numero sì.

Mi raccomando, scrivetegli in modo civile, altrimenti passate dalla parte del torto, e chiedetegli conto della dittatura su Wikipedia e di come spendono le donazioni.

Ci sono gli indirizzi mail di Vituzzu, M7 – Mario Benvenuti, Laurentius – Lorenzo Losa, presidente di Wikimedia Italia, Nemo – Francesco Leva e Sannita – Luca Martinelli, moderatori della mailing list, Yiyi – Dario Crespi, lo studente project manager che gestisce decine di migliaia di euro delle donazioni, gli indirizzi del direttivo di Wikimedia Italia, quelli di Andrea Zanni e Frieda Brioschi ex presidenti di Wikimedia Italia.

Buona conversazione! 🙂

contatti-wikipedia.txt

Edit: il file è stato ora rimosso per evitare che finisse in pasto ai crawler o spider, che sono software che setacciano il web alla ricerca di indirizzi mail. Se volete potete richiedercelo via mail, oppure meglio iscrivervi agli aggiornamenti del blog e aspettare i prossimi post, in quanto allegheremo di nuovo il file contatti ai prossimi post. In questo modo lo riceverete comodamente nella vostra casella di posta elettronica.

 

– Aggiornamenti –

Un po’ di precisazioni.

Ho detto che nella lista trovate gli indirizzi mail di alcuni dei wikipediani più potenti e più corrotti. Non ho mai detto invece che tutti gli indirizzi mail presenti nella lista appartengono ai wikipediani più corrotti. I wikipediani colpevoli di gravi abusi sono un sottoinsieme della lista. Chiaro? 😉

Come ho già scritto nel post, la pubblicazione della lista dei contatti serve a dare la possibilità a chiunque, e in particolare ai wikipediani bloccati in modo illegittimo, a volte da anni, di chiedere spiegazioni.

Chiunque è socio di WikiMedia Italia ha il dovere di rispondere alle domande sulla dittatura che regna incontrastata su Wikipedia, in quanto la qualità di socio gli dà il diritto dovere di intervenire contro i gravissimi abusi che avvengono su Wikipedia.

Quindi nella lista ci sono anche persone non direttamente responsabili di questi abusi, ma in quanto soci di WMI hanno il dovere di dare spiegazioni e di intervenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *