Perchè è pericoloso iscriversi a Wikipedia e WikiMedia Italia

bullismo

Ora vi spiego perchè è addirittura pericoloso iscriversi a Wikipedia e WikiMedia Italia, e non solo per il bullismo e le prepotenze degli amministratori corrotti.

Finora nel blog vi ho raccontato con quale facilità si possa essere bloccati su Wikipedia, basta una frase poco gradita a un amministratore come M7.

Poco male direte voi per l’utente… certo è uno schifo che Wikipedia sia gestita in questo modo, ma per l’utente, a parte l’arrabbiatura, non è che capiti nulla di male. Dopo tutto su Wikipedia è tutto volontariato….

Purtroppo non è così.

Innanzitutto, come abbiamo visto, se fai finta di niente di fronte all’eliminazione sistematica degli oppositori puoi fare carriera dentro a WikiMedia Italia, prendere qualche incarico retribuito, arricchire il tuo curriculum con incarichi prestigiosi senza averne alcuna competenza. Quindi non è tutto volontariato.

Ma non è finita qui, iscriversi a Wikipedia e WikiMedia Italia può essere molto pericoloso e l’inizio di un inferno, se non fai finta di niente di fronte all’eliminazione degli oppositori.

Vi racconto quello che sta succedendo all’utente VivaVoltaire, l’utente “sospettato” di essere l’autore del Wikiveliero, che aveva fatto lo sgarro di aprire una procedura contro Vituzzu, di parlare degli abusi su Wikipedia dentro a WikiMedia Italia, di proporre un diverso uso delle donazioni. Per VivaVoltaire da allora è cominciato l’inferno.

VivaVoltaire aveva scelto di usare il suo nome reale su Wikipedia. Pensava… io non ho nulla da nascondere, e in caso di problemi il nome si può cambiare. Cosa mai mi può succedere? 🙂 Già, perchè iscriversi a Wikipedia con un nickname, meglio usare il nome reale. Si sbagliava.

Gli è successo questo: quando ha aperto la procedura contro Vituzzu, lo stesso Vituzzu abusando dei suoi poteri di super-amministratore globale l’ha bloccato, o l’ha fatto bloccare, globalmente violando le procedure (non è stata fatta alcuna discussione). In questo modo l’utente non può più cambiare il nome. VivaVoltaire ha scritto agli stewards per richiedere il cambio del nome e lo sblocco della sua utenza, e come abbiamo già visto gli stewards quando vogliono rispondono alle mail, questa volta per uno strano caso del destino hanno ignorato la sua richiesta!

Il problema è che Wikipedia come sappiamo è quasi sempre in cima ai risultati di ricerca, e quindi cercando il nome reale di VivaVoltaire compaiono in prima pagina proprio le pagine che parlano dei suoi blocchi su Wikipedia. E ovviamente in quelle pagine non c’è scritta la vera storia, cioè che il suo blocco è stato fatto violando le regole per una vendetta di Vituzzu.

In pratica la vita di VivaVoltaire sarà condizionata per sempre dalla vendetta di Vituzzu, e questo Vituzzu lo sa bene, dato che è lui che risponde alla mail degli stewards.

Non posso dirvi per ovvie ragioni se VivaVoltaire è davvero l’autore del Wikiveliero, come sospettano i wikipediani, ma posso confermare che collabora con il Wikiveliero 🙂

VivaVoltaire non ha un lavoro dipendente, ma è un lavoratore autonomo e si occupa di web. Questo vuol dire che la sua vita professionale sarà segnata per sempre dalla vendetta di Vituzzu, e dalla scelta di iscriversi a Wikipedia con il suo nome reale, perchè tanti prima di affidargli un lavoro andranno a cercare il suo nome sul web.

E volete sapere una cosa? Già più di una volta, in contesti professionali, gli hanno citato la vicenda di Wikipedia e questo gli ha portato conseguenze molto negative.

Quindi mai iscriversi a Wikipedia usando il nome reale.

Non è finita. Ormai lo sapete, non c’è fine al peggio…

Quando VivaVoltaire ha segnalato a WikiMedia Italia gli abusi che avvengono su Wikipedia, è stato espulso!! Nella motivazione si parlava di continue “recriminazioni” e “atteggiamento distruttivo”. Insomma, se dici la verità, che gli oppositori vengono sistematicamente eliminati, sei “distruttivo” e lamentoso, e vieni espulso.

L’espulsione è avvenuta senza alcuna discussione nè contraddittorio. In WikiMedia Italia non esiste possibilità di difesa.

E sapete cosa hanno fatto quelli di WikiMedia Italia (il presidente è Lorenzo Losa)? Hanno pubblicato su una pagina visibile online la sua radiazione, che è stata indicizzata da google ed è salita ai primi posti cercando il suo nome. E due.

Lo so cosa state pensando… anche il Wikiveliero pubblica i nomi dei wikipediani su pagine visibili ai motori di ricerca. Ma il Wikiveliero dà sempre diritto di replica, ed è pronto a rettificare qualsiasi affermazione che si rilevasse errata.

E non solo: il Wikiveliero pubblica i nomi solo di persone che hanno o hanno avuto incarichi dirigenziali e di responsabilità, e quindi come tali si espongono necessariamente all’eventualità che qualcuno commenti il loro operato, avendo un rilievo di interesse pubblico. Il WikiVeliero non pubblica nomi di semplici utenti. E poi lo ricordo ancora, chi vuole può chiedere la rettifica di affermazioni errate o l’integrazione con informazioni mancanti. E se qualcuno me lo richiedesse per validi motivi posso rimuovere il nome o mettere solo le iniziali, io sono qui per liberare Wikipedia, non per mettere alla gogna nessuno.

Beh, VivaVoltaire ha scritto a WikiMedia Italia per chiedere che la pagina che parla della sua radiazione fosse spostata in una sezione interna, non visibile ai motori di ricerca, oppure che fossero messe solo le iniziali del suo nome, o almeno avesse diritto di replica. E’ stato ignorato.

Quindi se un giorno uno di voi volesse iscriversi a Wikipedia, non usate mai il vostro nome reale, e se vi iscriverete a WikiMedia Italia, ricordatevi di dire solo cose gradite a chi comanda nell’associazione, altrimenti rischiate l’espulsione e la gogna a vita.

Ve lo ripeto, iscrivetevi a WikiMedia Italia solo se siete sicuri di non dire cose sgradite a chi comanda, e se vedete che verso di voi sta sorgendo un’antipatia, cancellatevi immediatamente!! Altrimenti, può essere l’inizio di un inferno per voi…

Loro hanno un potere che in pochi hanno, possono usare un sito molto ben indicizzato sui motori di ricerca per distruggere la vostra reputazione online, senza che voi possiate farci nulla, senza possibilità di replica o difesa. E su questo non abbiate dubbi, se fate opposizione lo useranno questo potere contro di voi, e quando qualcuno farà una ricerca sui motori di ricerca con il vostro nome e cognome comparirà tra i primi risultati una pagina con titolo “Radiazione di vostro nome e cognome da WikiMedia Italia”.

 

 

 

 

 

 

 

Approfondimenti

Riporto per intero la delibera con la quale il Collegio di Garanti di WikiMedia Italia ha confermato l’espulsione di VivaVoltaire, così il lettore può giudicare come si sono svolti i fatti. Il presidente del Collegio è Maurizio Codogno, nome utente mau.

Premessa
Il Collegio dei Garanti di Wikimedia Italia, come da articolo 11, comma 2 dello Statuto dell’associazione, ha il compito di esaminare le controversie tra gli aderenti, tra questi e l’associazione o i suoi organi, tra i membri degli organi e tra gli organi stessi;
giudica ex aequo et bono senza formalità di procedure e il suo lodo è inappellabile.
Il significato pratico di quanto scritto sopra è che i garanti hanno la possibilità di esprimere i loro pareri anche andando al di fuori della lettera dei regolamenti interni, allo scopo di cercare di ottenere il risultato migliore per l’associazione tutta. Inoltre la giurisprudenza è concorde nel giudicare il lodo – per quanto riguarda gli effetti sull’associazione, naturalmente – pari a un arbitrato irrituale e quindi non impugnabile in sede civile o penale.

Questo se fosse vero vuol dire che in Wikimedia esiste l’arbitrio più assoluto, e il socio oggetto di espulsione è privo di qualsiasi possibilità di difesa. Perchè vi ricordo che in questa espulsione VivaVoltaire non è mai stato ascoltato ed è stato ignorato il contraddittorio previsto dallo Statuto.

Considerazioni
L’articolo 5 dello Statuto di Wikimedia Italia afferma che la qualifica di socio si perde per […] esclusione o
radiazione deliberata dal Consiglio Direttivo per gravi fatti a carico del socio, per inosservanza delle disposizioni del presente Statuto, di eventuali regolamenti e delle deliberazioni degli Organi Sociali e per comportamenti contrastanti le finalità dell’Associazione. Il Direttivo nella sua delibera ha affermato
«Anziché da proposte progettuali o un sereno e costruttivo dialogo con gli altri soci, la presenza di VivaVoltaire in quest’associazione è stata caratterizzata da reiterate recriminazioni, accuse e minacce, verso i progetti Wikimedia (il cui sostegno è il motivo per cui quest’associazione esiste), i volontari che vi contribuiscono, così come i soci, collaboratori e dipendenti di Wikimedia Italia. A rendere ulteriormente manifesto il comportamento del socio in questione è stata la sofferenza espressa nella mailing list di Wikimedia Italia da vari soci, che hanno auspicato un intervento dei moderatori.»

 

E finora queste sono solo considerazioni personali prive di qualsiasi prova o riferimento a fatti. E’ come accusare questa persona di aver ucciso l’Uomo Ragno… tutto si può dire senza prove..

Nel lodo precedente (http://wiki.wikimedia.it/wiki/Associazione:Garanti/Lodo_1-2016) il Collegio aveva
deliberato:
Il Collegio dei Garanti annulla la delibera di radiazione del socio VivaVoltaire; diffida il socio VivaVoltaire dal proseguire nel suo comportamento che questo collegio ritiene contrario agli scopi dell’Associazione e invita il socio a informarsi sulle differenze tra Wikipedia e Wikimedia Italia, per non cercare di usare quest’ultima come modo per influenzare la prima.

 

Ma che sta dicendo?!? Wikimedia Italia si occupa di Wikipedia, quindi in che senso non dovrebbe influenzare Wikipedia?? E’ come dire che il Governo italiano non dovrebbe influenzare l’Italia, che ci sta a fare allora?! 😀

Il comportamento del socio VivaVoltaire, anche dopo tale lodo, non è mai stato improntato a un atteggiamento costruttivo, come si può verificare dagli archivi della mailing list dell’Associazione; il numero di persone da lui accusate e minacciate è anzi aumentato, tanto che è stata fatta una richiesta a questo Collegio (numero 1-2017, sospesa in quanto il Direttivo stava votando una nuova delibera di radiazione).
A seguito della vostra decisione di annullare la delibera di radiazione del socio VivaVoltaire da parte del Direttivo, si richiede se è accettabile che il suddetto socio, nonostante la “grazia” ricevuta e i conseguenti inviti a comportamenti più prudenti, si permetta di inviare ad altri soci (ovvero al sottoscritto) email minatorie nelle quali si prospettano azioni legali (per quanto fantasiose nella tipologia dei presunti reati commessi).

Ma vi rendete conto?? Queste persone considerando il ricorso alla legge una minaccia, al pari dei delinquenti!! E poi lo dicono proprio le stesse persone che poi hanno querelato il Wikiveliero per diffamazione senza neanche rispondere all’offerta di replicare. Infatti è stato Luca Martinelli a proporre la radiazione di VivaVoltaire, lo stesso che ha querelato il Wikiveliero per diffamazione.

Cioè prima considerano la legge una minaccia(!!), poi invece di rispondere civilmente alle critiche fatte dal Wikiveliero preferiscono fare una querela… ci sarebbe da ridere se non fosse tragico 😀

In particolare, gli attacchi del socio VivaVoltaire contro due “wikimediani giovani” sono stati estremamente deprecabili, considerata la minore età di costoro.

VivaVoltaire aveva semplicemente chiesto se i minori potessero votare in assemblea… ora chiedere un’informazione diventa un attacco.. mah!

Indipendentemente da un qualsivoglia giudizio di merito sulle sue affermazioni, il Collegio non può che osservare come i comportamenti del socio VivaVoltaire stiano nuocendo al buon funzionamento dell’Associazione, che è la precipua preoccupazione del Collegio stesso.

…sì ma in che modo?? Non ce l’hai ancora spiegato…

Il Collegio dei Garanti non può infine entrare nel merito delle proposte che il socio VivaVoltaire afferma di
voler fare per quanto riguarda l’Associazione. Tali proposte del resto non sono note: l’unica affermazione pubblica del socio è stata «La mia proposta è di azzerare l’impegno economico per i corsi su Wikipedia nelle scuole,
progetto faraonico e assurdo. Rivedere completamente il Glam (il progetto Gallerie, Biblioteche, Archivi e Musei). I modi li spiegherò a un responsabile che mi dovete indicare. Essendo un socio ho diritto ad essere ascoltato. Attendo una vostra indicazione su quale sia il responsabile con il quale essere messo in contatto, grazie.»
Anche se tali proposte fossero state rese note, però, non sarebbe comunque compito del Collegio valutarle,
come non è suo compito valutare altre proposte relative a Wikipedia in lingua italiana.

Siamo alla follia più totale!! Questa delibera di radiazione non contiene un solo fatto, una sola prova, è solo una serie di accuse deliranti che si succedono una dopo l’altro in un crescendo di assurdità.

L’unica frase riportata anzi dimostra che il socio VivaVoltaire ha partecipato in modo costruttivo all’associazione e intendeva presentare delle proposte, ma gli è stato impedito dalla radiazione. Anzi VivaVoltaire ha notevolmente insistito per poter presentare le sue proposte, ma non c’è stato nulla da fare.

Cioè lo espellono perchè ha avuto un atteggiamento distruttivo e poi l’unica frase riportata parla di proposte che VivaVoltaire avrebbe voluto fare!! 😀

Il vero motivo dell’espulsione in realtà lo ammettono senza rendersene conto:

VivaVoltaire ha segnalato correttamente a Wikimedia Italia i gravi abusi che avvengono su Wikipedia, e questo loro lo chiamano “influenzare Wikipedia”. E così, invece di ringraziarlo per la sua coraggiosa segnalazione, lo espellono. E pubblicano online pure la delibera di radiazione, rovinando per sempre la sua reputazione online: quando qualcuno cercherà il suo nome su un motore di ricerca, tra i primi risultati comparirà “Radiazione di nome e cognome da Wikimedia Italia”.

Secondo voi un datore di lavoro assumerebbe una persona radiata dalla nota e ammirata da tutti (o quasi) associazione no profit di Wikipedia? Più probabilmente il datore di lavoro non avrà idea di chi sia Vituzzu e penserà che VivaVoltaire è un pianta grane che è riuscito a farsi buttare fuori pure da un’associazione no profit, e passerà al prossimo curriculum. In pratica, a VivaVoltaire conviene andare a rubare :((

E tutto questo per una squallida questione di vendette personali contro una persona che ha segnalato per onestà degli abusi…

Quindi se volete iscrivervi a Wikimedia Italia, non fate proteste, non contestate assolutamente il modo in cui sono gestite le donazioni e non segnalate gli abusi di Vituzzu M7 e altri, state ben attenti a non farvi nemici potenti, perchè altrimenti da un momento all’altro la vostra vita potrebbe cambiare per sempre e diventare un inferno. Limitatevi a chiacchierare in mailing list, magari dite di non essere d’accordo su qualcosa ma senza insistere, fatevi gli amici giusti e magari riceverete anche qualche incarico retribuito. Fate i furbi, almeno voi 😉

 

Segui gli aggiornamenti sul nostro canale telegram, su twitter o su facebook.

Stampa i volantini e diffondi il blog WikiVeliero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *