Chi parla male di quel gentiluomo di M7 è un emerito imbecille, dice Gregorovius

Esiste anche un gruppo facebook dedicato a Wikipedia, dove ritroviamo ovviamente sempre le solite persone.

Questo chiaramente non è un canale ufficiale, però proprio per questo motivo è interessante perchè qui emerge la vera natura di queste persone, che non hanno più alcuno scrupolo nel mostrare la loro carica di violenza e intolleranza. Tenete conto del fatto che le persone che parlano qui sono nella maggior parte amministratori, cioè sono coloro che dovrebbero garantire la libertà e il rispetto delle regole dell’enciclopedia libera, consultata ogni giorno da milioni di utenti.

Un utente commenta un articolo di questo blog che era stato postato l’anno scorso, dice verità elementari, cioè che su Wikipedia ci sono abusi. Viene linciato, per fortuna solo da tastiera, deriso, insultato, bloccato nel giro di pochi minuti, tra bestemmie e insulti beceri. Chi mette in discussione lo strapotere di chi controlla Wikipedia viene eliminato per sempre con un clic, lo sappiamo.

Riportiamo quasi per intero i commenti, perchè fanno capire bene con chi abbiamo a che fare. Nessun commento che risponda in modo ragionato ai problemi posti, solo insulti e derisioni.

Come è possibile che siano tutti d’accordo? Molto semplice, le voci contrarie sono state tutte eliminate, qui come altrove. Questi utenti si trovano qui perchè sono stati selezionati negli anni da M7 e Vituzzu, con migliaia di blocchi, in base alla fedeltà a questo sistema corrotto.

http://www.wikiveliero.org/2016/08/16/avemundi/

Rocco Pier Luigi
Minchia sono proprio a corto di argomenti se vanno a rinvangare storie di quattro anni fa
· 22 agosto 2016 alle ore 13:17

 

(…)

Matteo Triani (questo è l’amministratore Phyrexian)
Hahahahaha
· 22 agosto 2016 alle ore 16:38

(…)

 

Valentino Piccinelli (è l’amministratore Vale93b)
https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/…/977c4f9aff3dab3e…
s-media-cache-ak0.pinimg.com
· 22 agosto 2016 alle ore 22:58

 

Claudio Mastroianni
Che noia.
· 23 agosto 2016 alle ore 0:43

 

Antonio Anto
Su wilipedia stai tranquillo solo se stai dalla parte di certi tipi come M7 e compari altrimenti trovano la scusa per buttarti fuori per attacchi personali. Si usano le regole come fa più comodo a loro. Che schifo!
· Ieri alle 3:41

 

Germano Gasparini
Da tempo M7 si è dimesso da admin caro il mio troll e prima delle dimissioni era molto poco attivo…. aggiornati almeno prima di trollare
· Ieri alle 6:54

 

Antonio Anto
Si è dimesso dopo aver tolto di mezzo definitivamente chi non era d’accordo (non è vero che erano tutti individui “dannosi” per wikipedia, quella era solo la scusa usata per farli fuori) e chi difende gentaglia come lui è complice di un modello di wikipedia che non è affatto libero e prende in giro gli utenti usando questa parola per fare apparenza. Vergogna a tutti coloro che sono complici di questo sistema marcio! Dove vota solo chi non è stato ancora EPURATO!
· 17 h

 

Germano Gasparini
Un trolletto trullallà due trolletti trullallà tre trolletti trullallà….
· 17 h

 

Antonio Anto
dire la verità sulle schifezze avvenute su wikipedia non è trollare! Difendere un sistema marcio invece è essere complici!
· 17 h

Germano Gasparini
Quattro trolletti trullallà
· 17 h

Gregorov Gregorovius (il vero nome è Enrico Giuliani)
vabbè, ma chi parla male di quel gentiluomo di M7 è un emerito imbecille…
· Ieri alle 10:28

 

Valerio Barba Iannucci
– compari + campari
· Ieri alle 11:36

 

Antonio Anto
Si è dimesso dopo aver tolto di mezzo definitivamente chi non era d’accordo (non è vero che erano tutti individui “dannosi” per wikipedia, quella era solo la scusa usata per farli fuori) e chi difende gentaglia come lui è complice di un modello di wikipedia che non è affatto libero e prende in giro gli utenti usando questa parola per fare apparenza. Vergogna a tutti coloro che sono complici di questo sistema marcio! Dove vota solo chi non è stato ancora EPURATO!
· 17 h

 

(…)

 

Gregorov Gregorovius
Hanno aperto le fogne o i manicomi? Giusto per capire da dove vieni Antonio
· 17 h

 

Antonio Anto
Non si è mai fuori tempo massimo visto che i blocchi infiniti non si estinguono e gli abusi nemmeno! Se c’erano danni VERI wikipedia allora avrei potuto capire, ma non che si espelle per eliminare il dissenso! Vergogna a chi difende tutto ciò.
· 17 h

 

Claudio Mastroianni
Ti sta partendo l’embolo, stai facendo un sacco di tipo.

È fuori tempo massimo su questo status del 2016, comunque. Di agosto 2016, per la precisione.
· 17 h

 

Antonio Anto
Vedo che quì dentro è pieno di collusi con questo sistema… complimenti
· 17 h

 

Valentino Piccinelli
Ooooh che paura che mi fa Antonio, son qua che tremo
· 17 h

 

Antonio Anto
Sapete solo deridere chi dice la verità… è proprio vero cosa è diventato wikipedia… una fogna fa meno schifo
· 17 h

 

(…)

Germano Gasparini
Giusto!!!! Cominciamo col concimarli….
· 17 h

 

Antonio Anto
2016 fuori tempo massimo? E chi rimedia al danno fatto fino al 2016? E ad utenti validi andati via per sempre non perchè avevano danneggiato wikipedia ma avevano osato esprimere critiche a questo sistema?
· 17 h

 

Antonio Anto
Purtroppo wikipedia funziona che chi non la pensa in una certa maniera viene buttato fuori!
· 17 h
(…)

Gregorov Gregorovius
Difendere M7 è il minimo perché è una brava persona e oltretutto non stando qui su Facebook nemmeno può intervenire.
· 17 h

 

Antonio Anto
anche per i mafiosi riina è una brava persona… dimmi con chi vai e ti dirò chi sei
· 17 h

 

Gregorov Gregorovius
stai dando del mafioso a me o a M7? giusto per capire
· 17 h

 

Antonio Anto
no sto dicendo che il meccanismo usato è quello… chi difende questa impostazione è complice
· 17 h

 

(…)

Germano Gasparini
😴😴😴😴😴😴😴
· 17 h

 

Antonio Anto
Se volete mettere a tacere anche qui chi ha una opinione diversa e dice la verità, questo qualifica tutto il sistema e chi ne fa parte!
· 17 h

 

Gregorov Gregorovius
La porta è quella là in fondo. levati dai piedi e sciacquati la bocca prima di nominare M7
· 17 h

 

Antonio Anto
Che bello questi complici e amichetti dove si vive di simpatie e antipatie e non si fanno gli interessi di wikipedia ma degli amici
· 17 h

 

Germano Gasparini
Toh avevamo il Depositario della Verità e non ce ne eravamo accorti….
· 17 h

 

Antonio Anto
Le regole venivano applicate a convenienza e disattese quando faceva comodo! E le “sentenze” erano già scritte prima ancora di mettere tra i problematici! il resto era formalità e finzione di seguire, ma solo in apparenza, regole e procedure
· 17 h

 

(…)

Germano Gasparini
Eh questo mondo di gomblotti…
· 17 h

 

Antonio Anto
Negate la realtà e le EPURAZIONI di gente valida ma contraria agli ABUSI
· 17 h

 

Germano Gasparini
Si si
· 17 h

 

Antonio Anto
evidentemente chi difende certi soggetti ha avuto da questi i vantaggi derivanti dall’essere amici di chi conta…
· 17 h

 

Matteo Triani
Oh no, hanno scoperto i vantaggi di Wikipedia!
http://m.memegen.com/kkgql8.jpg
m.memegen.com
· 17 h

 

Antonio Anto
E chissà dove vanno a finire e come vengono gestite le “donazioni”… la magistratura dovrebbe indagare e scoperchiare questo sistema marcio tale e quale a quanto si sta facendo con quelle onlus che favorivano l’ingresso di migranti in Italia per lucro… la cultura dovrebbe essere libera davvero non appannaggio di una parte che la monopolizza e la manipola nelle voci sensibili!
· 17 h

 

Matteo Triani
No, la magistratura nooooo! Gombloddoh!!!!11
https://akphoto1.ask.fm/…/original/dicessiporcodio.jpg
· 17 h

 

Antonio Anto
Uno che posta bestemmie e quelli che mettono il pollice già si qualificano che razza di gente sono!
· 17 h

 

Matteo Triani
Ti spiego le linee segretissime di Wikipedia per bannare la ggente:
prodighi di bestemmie: bene;
parchi di virgole: male.
· 17 h

 

Antonio Anto
I vantavggi sono ovvio! Far leggere da tutti il punto di vista di una parte! E magari lucrarci su!
· 17 h

 

Rocco Pier Luigi
Grazie, Anto, ho avuto una giornata pesante, ma adesso sto ridendo tantissimissimo
· 17 h

 

Antonio Anto
E non si tratta di un solo blocco ma decine di blocchi di scopo in anni e anni di mala amministrazione, dove più che all’interesse di wikipedia si è pensato a poltrone e privilegi
· 17 h

 

Antonio Anto
Spero solo che prima o poi qualcuno trovi il modo di porre fine a questa gestione dannosissima e non imparziale di wikipedia, dove contano le amicizie e la copertura reciproca e non l’informazione imparziale
· 17 h

 

Matteo Triani
Io spero solo che qualcuno scopra dove si è persa la mia poltrona, non l’ho ancora ricevuta e a forza di bannare la ggente mi sta venendo il mal di schiena. Non si tratta di privilegi, è che questo è un lavoro usurante.
· 17 h

 

Antonio Anto
Se deve parlare seriamente ok altrimenti stia zitto! Un bambino di 3 anni esprime più maturità!
· 17 h

 

(…)

Antonio Anto
Se la cultura italiana è quella espressa qui da voi (derisione e bestemmie) siamo messi bene! L’enciclopedia è diventata peggio di un ring politico pieno di ideologia! Si agisce per ideologia e non per amore della cultura!
· 17 h

 

Antonio Anto
Persone serie discutono seriamente del problema! Non che invece si difende spudoratamente coloro che ne sono la causa!
· 17 h

 

Matteo Triani
Ti prego Anto, non smettere mai, like it was duemilaenove! ♥
· 17 h

 

Antonio Anto
Quando non si vuole affrontare il problema ma lo si vuole negare e coprire, si fa così! Siete individui poco seri!
17 h

 

Gregorov Gregorovius
quindi per restare nell’epurazione, confido che gli amministratori Luca Martinelli Roberto Ciciliato o Valentino Piccinelli caccino fuori il troll
· 17 h

 

Valentino Piccinelli
Fffffatto
· 17 h

 

Gregorov Gregorovius
merci epuratore Piccinelli
· 17 h

 

Valentino Piccinelli
Proud to be colluso™
· 17 h

 

Francisco Ardini
/ignore è la via
· 6 h

 

I commenti sono stati disattivati per questo post.

Come al solito chi si oppone agli abusi viene eliminato per sempre, un altro oppositore ridotto al silenzio, la dittatura può continuare.

Infine segnaliamo come tra i like al blocco ci sia quello di Luca Martinelli, amministratore di Wikipedia con il nickname Sannita dal 2007, amministratore di questo gruppo facebook, membro del Direttivo di Wikimedia Italia, amministratore della mailing list di Wikipedia in italiano, utente con accesso alla mail info di Wikipedia e Wikimedia.

Se ti rivolgi a Wikipedia in Italia, in qualsiasi modo lo fai, ti troverai di fronte Luca Martinelli e i suoi poteri di controllo sugli utenti di Wikipedia, che sistematicamente usa per bloccare i suoi oppositori. Se ti rivolgi a Wikipedia internazionale avrai di fronte Vituzzu e suoi poteri di super-amministratore. Buona fortuna. E ricordati di non contraddirli mai, se non in modo molto – ma molto – blando.