La censura su Wikipedia da parte degli amministratori

censura libri

Ho trovato l’ennesima prova della censura su Wikipedia e dei problemi che tutti conosciamo: esiste una mailing list segreta degli amministratori di Wikipedia in italiano.

Ora vi spiego meglio, perchè detta così non può essere chiaro cosa questo significhi.

Wikipedia è l’enciclopedia libera e collaborativa, così c’è scritto nella home page.

C’è scritto che gli amministratori hanno solo un ruolo tecnico e tutto è deciso attraverso il consenso dalla comunità.

Poi alcuni blog, tra i quali il WikiVeliero, scoprono tanti problemi nascosti, migliaia di abusi, censura arbitraria, e scoprono che gli amministratori invece decidono autonomamente se bloccare un utente oppure no, e dove mettere la loro censura. La comunità solo raramente è chiamata a esprimersi, ma comunque l’amministratore poi resta libero di fare quello che vuole, e in tanti casi ignora quanto deciso dalla comunità.

Poi il WikiVeliero trova le prove di quello che tutti sapevano, cioè esiste una mailing list segreta (!!!) degli amministratori di Wikipedia. Questa mailing list non è prevista dalle regole di Wikipedia, anzi, Wikipedia dice chiaramente che gli amministratori dovrebbero avere un ruolo solo tecnico. Perchè Wikipedia è libera e collaborativa.

Ma non è finita qui. Come al solito non c’è fine al peggio.

Ricordiamoci che questi amministratori sono anonimi!! Il WikiVeliero per primo è riuscito a risalire al nome di alcuni amministratori, ma molti, tra i quali Vituzzu, restano anonomi.

E non è finita qui. Sprofondiamo ancora più in basso 😉

I server di Wikipedia sono negli Stati Uniti. Questo vuol dire per ottenere i dati di questi utenti si dovrebbe fare una rogatoria internazionale, un procedimento giudiziario molto complicato.

In pratica questi amministratori corrotti agiscono su un sito web tra i più visitati al mondo e in Italia, un sito web che è un’enciclopedia collaborativa costruita con il lavoro volontario di migliaia di persone, nel totale anonimato e irreperibilità.

A me sembra una cosa davvero folle.

Questi amministratori corrotti hanno sotto il loro stretto controllo e censura un pezzo importante della cultura del nostro paese, compiono migliaia di abusi, spesso su giovani e giovanissimi (l’età media dei contributori è intorno ai 25 anni), abusi che poi continuano per anni diventando una vera persecuzione, con conseguenze che si possono immaginare sulla psiche di persone che di solito sono molto giovani e si avvicinano a Wikipedia con entusiasmo e speranza. E fanno tutto questo certi della loro impunità.

Insomma, Wikipedia è l’enciclopedia libera e collaborativa? A me sembra sempre di più solo uno slogan per attirare utenti, e a voi?

Dietro questo slogan pubblicitario, la realtà è ben diversa: un gruppo di amministratori violenti e corrotti usa Wikipedia e il lavoro volontario di migliaia di utenti per i suoi capricci e i suoi interessi.

E io non voglio dimostrare questa teoria, vorrei che non fosse così! Ma invece ogni giorno trovo nuove prove di una realtà di degrado e censura, quando invece vorrei trovare prove di speranza e fiducia nel futuro.

E di fronte a una realtà così brutta, per non dire di peggio, tutti tacciono e sono complici per convenienza e quieto vivere.

–Aggiornamento del 19 marzo 2018–

Ho trovato per caso una lista segreta degli amministratori:

https://lists.wikimedia.org/mailman/listinfo/wikiit-admins-l

La lista è amministrata da Mario Benvenuti, alias M7, cioè uno dei maggiori responsabili degli abusi e censura su Wikipedia.

La lista però non compare nell’elenco delle liste di WikiMedia.

Gli archivi sono riservati. La cosa non mi stupisce, ma non è normale, perchè non si capisce cosa abbiano di riservato da dirsi gli amministratori.

E poi, è questa l’unica lista segreta?

Mi chiedo come sia possibile che Wikipedia dica di essere l’enciclopedia libera dove ognuno può scrivere, e poi esiste almeno una mailing list segreta e riservata degli amministratori.

A cosa serve questa mailing list, e perchè è tenuta segreta e riservata, se gli amministratori dovrebbero avere solo un ruolo tecnico? Non era la comunità a prendere le decisioni in modo trasparente sulle pagine di Wikipedia?


 

Segui gli aggiornamenti sul nostro canale telegram, su twitter o su facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *